Disinfestazione in atmosfera modificata

Sanificazione di ambienti e mezzi di trasporto pubblici

La disinfestazione in atmosfera modificata e controllata costituisce oggi un sistema di sanificazione ambientale molto diffuso. Gli interventi prevedono la saturazione dell'atmosfera con ozono, azoto o anidride carbonica, eliminando l'ossigeno presente nell'ambiente che viene quindi trattato con conseguente asfissia degli insetti infestanti. La percentuale di gas introdotto nell'area da sanificare dipende dalla tipologia di infestazione, dalla temperatura e dal tasso di umidità interna dell'area, oltre che dalla tipologia dei materiali presenti.

In crescente diffusione per il trattamento di ambienti collettivi e strutture sanitarie, la disinfestazione in atmosfera modificata e controllata permette di ottenere risultati eccellenti e risolutivi anche senza l'utilizzo di sostanze chimiche aggressive e dannose. Il sistema si presta particolarmente per la sanificazione di industrie alimentari e dei relativi depositi, per alberghi, ristoranti e mezzi di trasporto che non possono essere sottoposti a stop prolungati.

La disinfestazione in atmosfera modificata e controllata viene inoltre impiegata per la conservazione di manufatti lignei o cartacei di interesse culturale, conservati in musei, gallerie, biblioteche e archivi storici. Con l'intento di intervenire efficacemente contro microrganismi e insetti infestanti, i manufatti vengono inseriti in un apposito ambiente chiuso nel quale viene insufflato il gas. In questo modo è possibile eliminare l'infestazione, pur rispettando i materiali delicati e facilmente deteriorabili degli oggetti in questione.

Per richiedere interventi di disinfestazione in atmosfera modificata, contattate la ditta Biosan, leader a Torino e provincia nel settore dei servizi integrati di igiene ambientale: tutti i riferimenti sono reperibili alla pagina "Contatti".

Share by: